i miei pensieri, nell'etere
mercoledì 29 aprile 2009
Tra fiori urlanti
Fuori c'è un sole da quasi maggio e un caldo che probabilmente, vista l'ora, sta diventando meno caldo, ma che oggi ha tenuto proprio... caldo. Dentro ci sarebbero un po' di lavori domestici e accademici da fare - soprattutto accademici... - ma ci sono anche un po' di cose che frullano per la testa e che quasi sicuramente sovrasteranno tutta la buona volontà che è ligia al dovere, ma che si fa anche facilmente abbindolare. La testa pensa ad una laurea che ormai è sempre più vicina, ma che almeno due mercoledi' al mese sembra essere [ancora] fottutamente lontana. Pensa ad un posto di lavoro in cui si avrebbe piacere a lavorare. Pensa già ad organizzare un futuro che è tutto fuorché certo, ma - che diamine! - un po' di ottimismo e di ambizione ogni tanto possono anche concedersi il lusso di avere la meglio su quei cazzo di negativismo e di realismo che mi stanno sempre accanto, uno a destra e uno a sinistra, a limitarmi la fantasia e l'autostima.
La testa pensa, la testa va... Se solo il corpo potesse seguirla in tutti i luoghi in cui finisce ogni microsecondo... in mezzo alle nuvole o tra fiori urlanti, con cento demoni che giocano, manipolando il dna, rimandando tutto a domani... [*]
Sì, penso che farò così. Rimanderò tutto a domani. Tanto il tempo che si ha è questo, non gli si può molto sfuggire. Ma per oggi sono quello che voglio, sono quello che ho in testa. Sono come sono, sono cosa "suono". [*] Sono cosa scrivo...
E non finire mai. [*]

[*] si ringrazia la musica degli Afterhours e dei Blu Vertigo per l'ispirazione cerebrale.

Etichette: , , , ,

 
posted by buИCiA at 21:02 | Permalink |


8 Comments:


  • At 29 aprile 2009 22:02, Blogger mIsi@Mistriani

    è bello questo parafrasare la musica...è segno che ormai ce l'hai dentro,e fa parte di te..

    [ed è bello anche leggendo prosa,immaginare e riconoscere versi..canticchiarli fra sè e sè.._me e me_sarà perchè la musica che ci ispira cerebralmente è la stessa..?!]

    ps.era inevitabile vero?lo stavo aspettando,il post con la soluzione[_ _ o _ a _ i]
    :)

     
  • At 29 aprile 2009 22:14, Blogger buncia

    [s c _ p _ m _] ;)

    ogni tanto giro la ruota e lei si ferma su un certo pensiero, una certa canzone... il bello è che nemmeno io, a volte, so dare la soluzione.
    e i futuri rimangono inverosimili [*]

    [*] si ringraziano le luci... eccetera eccetera.
    :)

     
  • At 29 aprile 2009 23:00, Anonymous Marty

    Bel bel post :)

     
  • At 29 aprile 2009 23:47, Anonymous ioshi

    C'è tempo per pensare a tutte queste cose di domani. Pensaci domani.
    :)

     
  • At 30 aprile 2009 21:02, Blogger onigiri girl

    già. prima che arrivino gli insetti malvagi (da scacciare, maledire) godiamoci questo accenno sbieco di estate.
    sai come la penso. rimanda a domani. per il dopo(domani) c'è tempo. al tempo.
    come stai simo? ho riacceso il blog, ci riprovo.

     
  • At 30 aprile 2009 21:34, Blogger burro

    come in tutte le cose dei grandi.. strategie..

     
  • At 2 maggio 2009 19:43, Blogger Lorenzo

    sapere di DOVERE fare una cosa
    e decidere di NON FARLA
    almeno sino all'indomani
    ti fa sentire fottutamente
    libero e felice
    ti fa sentire una persona con le palle.
    c'è chi dice no.
    complimenti a te.

     
  • At 8 maggio 2009 01:26, Blogger Squilibrato

    Blu Vertigo e Afterhours sono una buona ispirazione cerebrale, a quanto pare.