i miei pensieri, nell'etere
mercoledì 11 febbraio 2009
Toc toc. C'è qualcuno?
E siamo ancora qua.
E il vento ci viene a chiamare, bussa alle porte ma trova solo pareti chiuse. Non siamo abbastanza svegli da rispondergli e accettare l'invito [non siamo abbastanza attenti].
Più le giornate si aprono e più noi ci chiudiamo e precludiamo un sacco di possibilità. Si getta lo sguardo fuori insieme ai vorreifareisarei, ma è inutile. Perché alla fine siamo sempre qua.

[Ho lasciato l'adrenalina da qualche parte, ma non ricordo dove. Provo a guardare sotto il letto.]


C'è il silenzio a far rumore. Non hai voglia di niente e ti sfregi con i raggi del sole.
Trucco e parrucco per esser pronti ad ogni eventualità. E dire che l'unica certezza è che alla fine della giornata saremo ancora qua.

[Provo a guardare nell'armadietto in bagno.]

Come se non bastasse, si forma anche il vuoto. Si allarga, si dilata, sinuosamente. Proviamo a colmarlo, ogni tanto, ma sbagliamo. Lo abbiamo colmato di niente.

[Provo a guardare tra i panni sporchi.]

Avevamo trovato qualcosa da fare, ma costava troppo e abbiamo rinunciato. Finché c'è stato l'inverno, era buio e si era giustificati. Adesso comincia ad allungarsi la luce, niente più scuse a nostro favore.

[Provo a guardare in garage, tra le vecchie cose.]

Non hai nemmeno voglia di alzarti per pulire le lenti e ti lamenti? Parlo con te. Sì, parlo con te. Parlo di io e di me,
ma non siamo forse meno soli se ci pluralizziamo in un noi?!

[Provo a guardare in cucina.]

Il vento non durerà a lungo. Sa essere convincente, se glielo concediamo. Ma non è un insolente e non ama dar fastidio. Se nessuno gli apre la porta ci lascerà qui, impotenti.

[Ho provato a guardare ovunque, ma ovunque era il posto sbagliato. Forse avrei dovuto solo mettere il naso fuori. O smettere di cercare, se non ero abbastanza convinta di voler trovare.]


Ma, siamo realisti, non ci bastiamo. Mi serve uno stimolo. Ti serve uno stimolo. Ci serve...

you need some activator
you need some activator you need some activator aCTIvaTOr ACtiVTOR AcTivaTOr actiVAToR acTiv...

Etichette: ,

 
posted by buИCiA at 16:21 | Permalink |


6 Comments:


  • At 11 febbraio 2009 21:19, Blogger Sonic Young

    ...no, non ci bastiamo.... e ce ne servono di stimoli... chili, quintali di stimoli... se solo ne vendessero, qualche grammo, in qualche parco... qualche spacciatore...

     
  • At 11 febbraio 2009 23:35, Blogger mIsi@Mistriani

    siiiiiiiiiii
    [i need some ACTIVATOR..quanto l'ho urlata?quante volte?!..]

    _non ci bastiamo_
    o
    _non siamo un'isola_

    [parole diverse stesso concetto..al di là dei vorreifarei..c'è bisogno di altro.di altri]

     
  • At 11 febbraio 2009 23:41, Blogger mIsi@Mistriani

    forse ci sarebbe solo bisogno di qualcuno disposto a crederci davvero in quello che vuole.e disposto a lottare per se stesso,con te,e per te per ottenerlo..
    [per stare bene davvero]

     
  • At 12 febbraio 2009 08:26, Blogger lillo

    bello il push! finale... ispirato...

    io stamattina ho aperto la finestra è ho trovato...

    la neve! ;-)

     
  • At 12 febbraio 2009 14:17, Blogger GoodMorning RadiAzioni

    ...mi ha molto colpito simo...sembra un testo dei massimo volume...ed'è ricolmo di poesia...grazie

     
  • At 14 febbraio 2009 14:54, Blogger marian.

    per me è tutta colpa di quella particella "ci", pronta a dare a noi stessi la colpa dell'inerzia, della voglia di fare che si spegne. ok, ma se fosse vero?e dipendesse solo da come diciamo le cose? in ogni caso sn qui pronta ad iscrivermi nel club "pluralizziamoci in un noi"
    ciao