i miei pensieri, nell'etere
martedì 29 aprile 2008
Suicidio alimentare
Non è stata una giornata poi tanto male. Non lo era stata.

Cominciata con l'umore a terra a causa del tempo, a causa del grigio, a causa di me, è poi evoluta verso un sole che piano piano ha aperto il cielo, fino a rischiarare questa città, che di grigio ha anche il colore della squadra di calcio.

Sono rimasta al lavoro qualche ora in più per recuperare tempo perso e tempo che perderò. Una volta fuori, un giro d'orologio in compagnia di un paio di amici davanti ad un caffè e due the freddi. E poi a casa. A casa senza più uscire, se non per portare fuori Gilda. Senza più uscire, anche se in questi giorni non farei altro; non farei altro che stare fuori di casa. Capita, spesso, nei momenti di forte instabilità; capita di sentire l'esigenza di stare fuori. E l'umore scivola su una rampa da skate, alle estremità della quale stanno l'euforia e la depressione. Lo skate va prima di qua, va sù, si blocca per un istante in aria, finchè la forza di gravità non lo riporta giù. E lo spinge di là... Su e giù, su e giù.

Rimango al computer, stasera. Come quasi tutte le sere. La televisione non so quasi più cosa sia. E' qui accesa, che mi fa compagnia, ma le cuffie collegate a qualche video sul youtubo o a qualche elenco di canzoni su i-tunes ha la meglio. Lo skate, ora, porta a spasso un paio di frasi; sono solo un paio di frasi. Ma sono sufficienti. Da quale parte della rampa andrà? Sceglierà di portarle in alto o in basso?
La forza di gravità ha la meglio.
E queste fette biscottate con confettura di albicocche anche. Quante calorie inutili ingurgito, con questo surrogato non richiesto? Sinceramente non lo so. Sinceramente me ne frego.
E buonanotte.

Etichette:

 
posted by buИCiA at 00:06 | Permalink |


6 Comments:


  • At 30 aprile 2008 02:22, Blogger burro

    lo skate.. mammamia, un paio di ginocchia qui sotto al solo nome tremano.. la cosa importante è l'equilibrio, ma non sono il tipo giusto a dare consigli sulla stabilità, come iniziano a dirmi anche i gomiti.. insomma, in questi giorni grigi indossa soprattutto caschetto, paragomiti e paraginocchia!

     
  • At 30 aprile 2008 10:53, Blogger Paul

    In effetti tutto questo grigiume comincia a scocciare un po. Un po di sole non farebbe male.
    Per quanto riguarda la tv, ti capisco, non fanno niente degno di nota (però il canone ti tocca pagarlo lo stesso....). Meglio una partita in rete con gli amici a Dawn of War.

     
  • At 30 aprile 2008 16:48, Blogger Marco Goi/Cannibal Kid

    fantastica la metafora dell'halfpipe.. o non era un metafora..per caso fai skate??

     
  • At 30 aprile 2008 17:06, Blogger Simo

    @burro: ottimo consiglio, quello dell'indossare delle protezioni. che se si è carenti si stabilità, per lo meno nn ci si farà (tanto) male cadendo...

    @paul: un po' di sole nn guasta mai. e in alcuni giorni ce n'è più bisogno che in altri.

    @marco: ... era una metafora. Ma gari sapessi usare lo skate!

     
  • At 30 aprile 2008 19:51, Blogger vinci

    ciao cicciottella simpatica e ...

     
  • At 30 aprile 2008 22:51, Anonymous tendarossa

    Fette biscottate con confettura di albicocche. Chissà se hanno lo stesso apporto calorico dei Loacker al cacao (che finisci la confezione come niente).