i miei pensieri, nell'etere
martedì 15 luglio 2008
Ultime da qui
Mentre mangio lascio che le immagini della televisione mi propongano il palinsesto di Canale 5. Quando mangio a casa io, solitamente sono le 14. E a quell'ora il palinsesto di Canale 5 propone Beautiful. Non sono un'amante del genere, ma a volte lo guardo per vedere quale stramba o incestuosa avventura capita ai suoi protagonisti. La puntata odierna mi induce a convincermi sempre di più che gli sceneggiatori siano degli psicopatici. Che i protagonisti che si sono inventati siano degli psicopatici. E che, forse, anche chi segue questo tipo di programmi sia uno psicopatico (me compresa).
Mi concedo un po' di cazzeggio prima di iniziare a lavorare semiseriamente alla mia tesi. Osservo Gilda mentre sonnecchia tranquilla su un divano e penso che quasi quasi mi vado a coricare accanto a lei, per godere di un po' di riposo e di un po' di affetto canino. Però poi penso che, oltre alla tesi, ci sarebbe anche la cucina da sistemare... e che comunque dormire di pomeriggio, negli ultimi tempi, non mi fa bene. Perchè dormo troppo. Perchè perdo un sacco di tempo. E perchè succede che quando mi sveglio mi sento peggio che se non fossi andata a dormire. Ma un po' di coccole a Gilda non me le toglie nessuno. Proprio no.
Ascolto Redemption song di Bob Marley, prima, e Bye Bye Bombay degli Afterhours, dopo. Mi viene in mente che questa estate è ambigua. Non fa (troppo) caldo. Non mi tocca studiare fino a fine luglio come gli altri anni in cui avevo ancora degli esami da dare all'università. Lavoro, sì, ma non fino alle sette e mezza di sera in un negozio privo di aria condizionata come (di nuovo) ho fatto per un po' di estati. Non ho ancora mangiato un'anguria. Non ho ancora fatto il bagno in piscina o al mare. Non ho ancora trovato qualcuno che mi faccia battere il cuore.
Ascolto La Piazza dei Ministri. A volte è meglio farsi cercare che cercare. E questa canzone è bella, ma adesso non credo di essere dell'umore adatto per ascoltarla. E' solo che ora non so cosa ascoltare. Su iTunes ho 1.023 brani e non so cosa ascoltare.
Provo con I miss you dei Blink 182, cui sono piuttosto affezionata... ma anche piuttosto triste. Ne provo ancora qualcuna, ma no, niente. Concludo con Elvis dei New Puritans, ma non credo che l'ascolterò fino alla fine. Nemmeno questa. Mi ricorda giugno e un'atmosfera niente male. Ma adesso è luglio. Ed è come se quest'estate la stessi passando all'interno di una bolla di sapone. Tra sentimenti opposti ed ambivalenti. Speriamo solo che non scoppi.
E adesso stacco. Che il pensare troppo non fa giungere a nulla di buono.


Etichette:

 
posted by buИCiA at 15:18 | Permalink |


13 Comments:


  • At 15 luglio 2008 15:24, Blogger onigiri girl

    io credo che, da un lato, queste abuffate musicali ci privino del sacrosanto diritto di amare un disco o una canzone fino in fondo... malinconicamente a volte rimpiango le cassete da 90 minuti... quelle da riempire con le canzoni di quel particolare momento... hai presente? che poi la registrazione di una cassetta seguiva tutta una sua filosofia... ahh, come era bello ricevere in regalo una cassetta scarabocchiata... :/

     
  • At 15 luglio 2008 15:32, Blogger Simo

    ... e con quella particolare scrittura, e con quelle canzoni che ti ricordavano di (qualcosa), e con i titoletti stile "compilation estate '95",tanto per dirne una.
    ore passate a fondere il nastro riavvolgendolo per ascoltare quella, solo quella e sempre quella canzone.
    che cosa mi hai fatto venire in mente?!

     
  • At 15 luglio 2008 16:52, Blogger Franco Zaio

    Il libraio-blogger allora vi consiglia questo libro: http://www.isbnedizioni.it/index.php?p=edizioni_libro&book=82&type=2
    Anche io rimpiango una fruizione più concreta e artistica (le copertine!). Meno volatile e facile da skippare. Senza random. Riflessione applicabile anche alla vita in genere, occhio.

     
  • At 15 luglio 2008 16:54, Blogger Franco Zaio

    Mi hanno regalato l'iPod, e non ho mica imparato a usarlo poi. Sono vecchio, diciamola tutta.

     
  • At 15 luglio 2008 17:28, Blogger Bleek

    C'è ancora Beautiful?
    ammazza...
    Io ho staccato la presa della tv un paio di mesi fa, devo dire che la qualità della vita è cresciuta...
    ;.)

     
  • At 16 luglio 2008 01:26, Blogger Paul

    Quello che trovo più strano nel cielo sopra torino è che è vero che è molto terso e di un zzurro cupo, ma non fa caldo, e questo di solito si verifica ad alta quota, non a queste altezze. Questo fa a pugni con la mia esperienza personale e mi fa sembrare strene le giornate. Mi consolo ascoltando la colonna sonora di into the wild, che ultimamente mi accompagna ovunque.

     
  • At 16 luglio 2008 09:06, Blogger Fabrizio - ikol22

    Quello che dice onogiri_girl è molto, molto vero e non è la stessa cosa una playlist: la cassetta la facevi studiando a fondo la scaletta, ti finiva il nastro e tu avevi sbagliato il conto dei minuti, quella che ti piaceva di più era anche quella che ogni tanto si bloccava... Viva le C90 della TDK.

     
  • At 16 luglio 2008 20:25, Blogger burro

    Fuori tema: Stasera allo spazio 211 c'è Le Luci Della Centrale Elettrica e i Notwist.. Ti farò sapere le mie impressioni.. buona serata

     
  • At 17 luglio 2008 07:32, Blogger Simo

    @burro: grazie! cacchio, peccato perdermelo! avevo visto che c'era. chissà com'è dal vivo...

     
  • At 17 luglio 2008 09:47, Blogger onigiri girl

    mm, "Le luci della centrale elettrica" mi ispirano parecchio... urgono dettagli!

     
  • At 17 luglio 2008 21:28, Blogger burro

    ciao simo, il concerto è stato davvero piacevole! penso di essere stato l'unico a cantare le canzoni della centrale ;-) suonava insieme a Giorgio Canali ex CSI, tra l'altro era davvero carino perchè parlava con il pubblico, non come la maggior parte dei nuovi gruppetti che se la tirano e sul palco si atteggiano a rocker vecchia scuola..

     
  • At 17 luglio 2008 22:19, Blogger Simo

    ecco. niente after. niente luci della centrale...
    ora me lo vado ad ascoltare in cuffia, e faccio finta di essere stata lì.
    quante cose che si perdono non stando a torino...

     
  • At 17 luglio 2008 22:29, Blogger Simo

    signorina onigiri, appena entra in msn c'è una cartella condivisa con un regalo per lei...
    ;)