i miei pensieri, nell'etere
giovedì 5 giugno 2008
Cose da fare stasera
1 - Lavare i piatti. Anche se il mio scazzo perenne che, tra l'altro, già mi vede in pigiama anche se il sole ha ancora da tramontare, mi indurrebbe a farmi sedere sul divano cercando di autoconvincermi che si, mi siedo solo cinque minuti, ma chi voglio prendere per il culo, che una volta seduta ci rimango, su quel divano?!

2 - Ricopiare gli appunti (ma credo sarebbe meglio dire scarabocchi) che ho scritto stamattina e un po' oggi per la mia tesi. Ma non ci credo nemmeno io che mi metto ad aprire l'icona ridotta sulla barra delle applicazioni per ricopiare queste tre paginette scarse che, per quanto scritte fitte fitte, non bastano a farmi sentire la coscienza a posto; proprio no. E' che stasera in tv c'è Notting Hill e non credo di riuscire a resistere allo sguardo di Hugh Grant; proprio no. E' che l'estate scorsa ci sono stata, a Notting Hill, e la mia londinite ha bisogno di rimembrare certi momenti, e certi posti, e.

3 - Aggiornare il blog. E almeno questo lo faccio. Oh, per questo non ci sono problemi. Anzi, credo che - forse - sarà l'unica cosa che farò.


Il film inizia tra un quarto d'ora circa; massì, dai, che se mi faccio forza il tempo e la voglia per i piatti li trovo.



(4 - Pensare che domani è un altro giorno. Dai, che domani è un altro giorno)

Etichette: ,

 
posted by buИCiA at 21:03 | Permalink |


8 Comments:


  • At 6 giugno 2008 00:11, Blogger Fabrizio - ikol22

    Londra è così. O la ami o ti è indifferente e potrai apprezzarla, ammirarla, fartela piacere un poco ma ti resterà sempre indifferente. Se invece la ami ti renderai conto nel tempo che l'ami e l'hai dentro come nessun altra città al mondo.

     
  • At 6 giugno 2008 09:11, Blogger Simo

    proprio come nessun altra?!

     
  • At 6 giugno 2008 11:33, Blogger stellavale

    La cosa n.4 mi sa che è quella più diifficile..

     
  • At 6 giugno 2008 11:41, Blogger Simo

    il pensarlo, non tanto. è il convincersene, piuttosto, che potrebbe essere difficile...

     
  • At 6 giugno 2008 16:09, Blogger Ed Kemper

    hai poi fatto le stoviglie?
    Ed

     
  • At 6 giugno 2008 17:47, Blogger Simo

    si, solo quelle ;)

     
  • At 7 giugno 2008 16:48, Blogger Franz

    Io ti sto aspettando ma tu non torni più.

    Mi dispiace per quello che mi hai raccontato prima.
    Davvero.

    Ti abbraccio

     
  • At 9 giugno 2008 11:57, Blogger lillo

    ciao simo
    mi chiamo lillo e ho trovato per caso il tuo blog mentre investigavo su chi altro avesse mai letto altri libertini e l'avesse infilato nella propria hit parade... tutta gente un pò fuori ma molto molto divertente...
    ma non è questo il motivo per cui ti scrivo... in effetti non c'è un vero motivo... mi piaceva la foto forse... no, anche la scrittura... molto fresca, molto vivace... sai comunicare... è una bella cosa... anche se parli dello scazzo di una sera, no?
    felice che ci sei. lillo