i miei pensieri, nell'etere
sabato 10 aprile 2010
Via
Me ne stavo sul balcone, poco fa. Guardavo uno spazio piuttosto ampio, davanti a me, in quel momento vuoto; forse per via dell'ora, forse per via del sole che oggi batte caldo e fa venir voglia di chiudere gli occhi al suo tepore.
Ho alzato lo sguardo un po' più in alto, e nel cielo, limpido, la scia appena abbandonata da un aereo. L'ho osservata mentre lentamente si dissolveva da un punto di partenza casuale e proseguiva per un punto di arrivo potenzialmente infinito.
Ho pensato che fosse bellissima. Ho pensato che non mi importava dove conducesse. Ovunque porti quell'aereo, a me piacerebbe essere lì.
 
posted by buИCiA at 16:22 | Permalink |


1 Comments:


  • At 12 aprile 2010 14:10, Blogger Baol

    "Le frenate degli aerei in cielo
    mi fanno l’occhiolino
    è qualcuno che mi pensa da vicino
    la sola nuvola di questo mattino"

    Una giornata perfetta - Vinicio Capossela

    ciaooooooooo